ambiente s.c.

  • Progetti

    Regione Lazio – Affari della Presidenza – Area Rifiuti

    AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA PER L’ADEGUAMENTO DEL PIANO REGIONALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI E RELATIVA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA (VAS)

    Descrizione dell’opera
    Il RTI si è aggiudicato nel novembre 2008 la gara pubblica per l’affidamento del servizio, integrato nel 2010 per giungere all’adozione e approvazione definitiva.
    Un lavoro complesso con cui la Regione Lazio si è avviata a concludere la fase della gestione commissariale dei rifiuti.
    L’obiettivo è stato quello di supportare la Regione nella definizione e aggiornamento del proprio Piano dei Rifiuti, in linea con gli atti regionali e le prescrizioni normative nazionali, nel rafforzare le politiche di prevenzione e promuovere le più avanzate esperienze tecnologiche e gestionali europee

    Articolazione delle attività
    Il lavoro si è articolato in più fasi principali:
    Analisi e valutazione dello scenario esistente e modelli previsionali.
    Individuazione delle linee strategiche e proposte metodologiche per il raggiungimento degli obiettivi di Piano. Fra le attività previste, le politiche per la gestione di particolari categorie come i rifiuti elettrici ed elettronici, i rifiuti sanitari, quelli derivanti da attività agricole, gli inerti da demolizione e costruzione e i prodotti contenenti amianto.
    Valutazione degli strumenti di programmazione di settore vigenti alla luce degli studi effettuati nelle precedenti fasi

    Il Piano è stato strutturato in due Sezioni:

    La prima, dedicata ai Rifiuti Urbani, è stata realizzata attraverso: analisi del contesto di partenza, normativa vigente e in via di recepimento, stato dell’arte della produzione e della gestione dei rifiuti sul territorio, definizione di obiettivi e principi, definizione degli interventi sulla fase di produzione e raccolta e stima previsionale dei flussi, perimetrazione di ATO e dei sub-ATO di raccolta, analisi del fabbisogno impiantistico per tecnologia e definizione degli interventi finalizzati a garantire l’autosufficienza, progettazione dello scenario di piano e costruzione degli schemi di flusso, individuazione dei criteri per la localizzazione impiantistica, definizione di attività di monitoraggio.

    La seconda sezione riguarda i Rifiuti Speciali (interamente di competenza di ambiente s.c.) e ricomprende anche linee guida per la gestione di particolari categorie di rifiuti e gli altri Piani in materia di decontaminazione, raccolta e smaltimento dei PCB e degli apparecchi contenenti PCB, riduzione dei RUB a discarica e indirizzi ai fini della programmazione del piano della bonifica delle aree inquinate.

    ambiente s.c. ha curato anche la Valutazione Ambientale Strategica (VAS) del PRGR, ai sensi della parte seconda del D.Lgs. n.152/06), quali: predisposizione dei documenti per la VAS (documento di scoping, Rapporto Ambientale, sintesi non tecnica).
    Supporto amministrativo procedurale: attività di interrelazione istituzionale con gli Uffici competenti alla VAS, consultazione con i soggetti competenti in materia ambientale, partecipazione del pubblico, analisi e istruttoria delle osservazioni, predisposizione del parere motivato, editing finale.


  • Progettazione e redazione di studi nel campo delle discipline ambientali. Servizi di ingegneria afferenti la Gestione Rifiuti

    Committente:
    Regione Lazio – Affari della Presidenza – Area Rifiuti
    Anno inizio-fine
    2008-2011