ambiente s.c.

  • Progetti

    HUB La Spezia

    VARIANTE ALLA SS 1 AURELIA (AURELIA BIS) VIABILITÀ D’ACCESSO ALL’HUB PORTUALE DI LA SPEZIA PROGETTO ESECUTIVO E MONITORAGGIO AMBIENTALE

    Descrizione dell’opera
    La società ambiente s.c. nel corso dell’anno 2009 ha partecipato assieme al raggruppamento ATI COESTRA-CONSORZIO ETRURIA-SECOL- (Lotti Associati Spa) alla gara d’appalto ANAS GE 50/08 (codice CIG:02546786 ED) in qualità di consulente per lo sviluppo del progetto offerto riguardo la progettazione delle parti ambientali, della cantierizzazione dell’opera, delle parti relative alla risoluzione delle interferenze con il reticolo idraulico interferente, delle opere a verde e degli interventi di ingegneria naturalistica.
    L’offerta dell’ATI è risultata vincitrice della gara con un punteggio complessivo di 86,36 su 90. A valle del contributo di consulenza la società di Progettazione Lotti Associati Spa di Roma, titolare della redazione del progetto esecutivo ha incaricato ambiente s.c. per la consulenza alla progettazione delle parti sviluppate in gara.
    L’ATI, in ottemperanza a quanto offerto nel Progetto di gara, ha invece incaricato la società della progettazione e dello sviluppo anche delle attività di campo relative all’ottemperanza CIPE , cioè della realizzazione del monitoraggio idrogeologico e vibrazionale, oltre all’esecuzione del PMCA (Piano di Monitoraggio e controllo Ambientale) proposto e progettato in corso d’opera.

    Articolazione delle attività
    ambiente s.c. è stata incaricata tra l’altro della redazione delle seguenti parti del Progetto Esecutivo:
    INQUINAMENTO ACUSTICO INDAGINE VIBRAZIONE A SEGUITO PRESCRIZIONE CIPE
    L’apporto della società al progetto esecutivo è stato orientato alla valutazione e quantificazione degli interventi di mitigazione acustica inerenti il terzo lotto della viabilità di accesso all’Hub portuale di La Spezia (Variante alla SS n°1 Aurelia), al fine di contenere le emissioni sonore, derivanti dal passaggio di mezzi lungo l’infrastruttura, nelle aree residenziali limitrofe al tracciato.
    PIANO DI MONITORAGGIO AMBIENTALE e MONITORAGGIO AMBIENTALE
    Il PMCA ha identificato le componenti ambientali che oggetto di indagine sulle quali la società esegue il Monitoraggio Ambientale:
    Acque sotterranee e superficiali, Atmosfera, Vegetazione, Suolo, Rumore e Vibrazioni, Paesaggio, Traffico e Rifiuti
    PROGETTO DELLA GESTIONE DEI MATERIALI DI SCAVO
    L’elaborazione del documento ha avuto l’ obiettivo di definire le modalità di gestione dei materiali di scavo che verranno prodotti nell’ambito dei lavori per la realizzazione dell’infrastruttura sia da un punto di vista strettamente normativo che da un punto di vista logistico ed operativo, un adeguato piano di campionamento funzionale alla verifica della legittimità normativa delle ipotesi gestionali formulate nel presente documento,
    le idonee modalità di stoccaggio dei materiali sino alla verifica della qualità chimico-fisica dei materiali di scavo.


  • Progettazione e redazione di studi nel campo della disciplina inerente gli agenti fisici dell’atmosfera.
    Modelli di dispersione degli inquinanti dell’aria da fonti fisse e mobili

    Committente:
    ANAS S.p.A.

    Anno inizio-fine
    2011-2013