«Misurare è la chiave. Se non si misura non si può controllare. Se non si può controllare non si può gestire. Se non si può gestire non si può migliorare».
H. J. Harrington

 

La strategia che ambiente propone consta delle tre fasi seguenti:

  • Fase 1:

Check-up, una sorta di istantanea aziendale, realizzata mediante uno specifico protocollo proprietario per il calcolo del “Grado di Circolarità per Classi – GCC” che permette di valutare “quanto è circolare l’azienda”: dalla gestione delle materie prime in ingresso alla distribuzione del prodotto finito. Sono molti gli aspetti da tenere in considerazione così come molte sono le possibili linee d’azione percorribili.

  • Fase 2:

In una seconda fase viene valutato il gap rispetto ad un “optimum circolare” e di conseguenza le possibili azioni migliorative per minimizzarlo, riducendo ad esempio lo spreco di risorse e valorizzando gli scarti generati dai processi e dai prodotti offerti al mercato.

  • Fase 3:

Diffusione e promozione della “cultura circolare”, poiché la comunicazione realizzata mediante un “linguaggio comune” tra produttori e consumatori, di fatto i protagonisti della rivoluzione economica in atto, è fondamentale e rappresenta la vera chiave del successo.

Lo strumento operativo
Image module

LE ULTIME NOTIZIE

Leggi tutte le news